TEL. (+39) 031 700577
en
pl
hu
cs
ro
sk
(0)

Scegliere le giuste cerniere per mobile per un arredo solido

Le tipologie e le specifiche di un elemento nascosto ma indispensabile per la longevità dei vostri mobili

Il mantenimento della qualità di un mobile nel corso del tempo è frutto di diverse caratteristiche che si devono combinare affinché il prodotto non si usuri dopo i primi utilizzi. I professionisti del settore sanno che durante l’ideazione e la produzione di complementi d’arredo è indispensabile essere meticolosi in ogni passaggio e valutare con cura i materiali e gli elementi più adatti ad essere inseriti. La solidità dell’insieme è infatti dovuta sia alle tecniche utilizzate per creare e assemblare le diverse parti, sia all’impiego delle giuste componenti. Un fattore che non si dovrebbe mai ad esempio trascurare è la scelta delle migliori cerniere per mobili, diverse per costituzione e indispensabili alla funzionalità dell’arredo. Vediamo insieme le tipologie e le caratteristiche.


Che tipi di cerniere per mobili possiamo trovare?

La disponibilità presente sul mercato è ampissima ed ogni modello è stato creato per soddisfare le più svariate esigenze. Così come un materiale risulta più consono ad essere utilizzato per un determinato scopo, pensiamo alla porcellana per i servizi sanitari o l’ottone per i rubinetti, allo stesso modo è indispensabile sapere su che cosa verranno montate le cerniere per poter meglio decidere tra la vasta scelta di tipologie e materiali. Troviamo quindi
●    il modello standard che risponde alle necessità più svariate, da poter acquistare in acciaio o zama, ovvero una lega metallica
●    il modello a cerniera largamente utilizzato per la sua versatilità e anch’esso in acciaio o zama
La maggior parte di questi elementi vengono infatti prodotti in questi due materiali per la resistenza e solidità che garantiscono durante le innumerevoli aperture. È comunque importante mantenerle nel tempo seguendo alcuni consigli, così da garantire la longevità dei propri mobili.


Quali sono le caratteristiche che devono soddisfare le cerniere per mobili?

Oltre alla forma strutturale che dovranno avere, bisogna essere al corrente di tutte le specifiche del complemento arredo, poiché variano per:
-    materiale su cui devono essere inserite
-    carico da sopportare
-    tipo di apertura da fare compiere all’anta
Ogni materiale necessita di un elemento diverso. Non possiamo certo pensare di inserire una cerniera adatta al legno su un’anta in vetro! Non reggerebbe il carico e si danneggerebbe in breve tempo. Allo stesso tempo anche le dimensioni dei mobili fanno variare il formato dei questo complemento di serraggio. Molto importante è inoltre sapere se le ante su cui verranno installate dovranno aprirsi di 90° o di 180°. In base alla rotazione che dovranno compiere sarà possibile determinare l’elemento più idoneo e resistente. Non bisogna quindi mai trascurare la loro importanza, come anche quella della minuteria metallica poiché questi complementi sono i punti di congiunzione del nostro intero progetto.
 


Vedi anche
guida cassetti
05/10/2019
cerniera armadio
05/02/2019
Partire dalle basi per arredare
05/07/2018
Archivio
   Via Milano, 47 22063 Cantù Italia
   +39 031 700577
   incoll@mail.com